Home

ELENCO DEI SOSPESI DALL'ALBO




 

(clicca sulla scritta sopra per visualizzare le News da CNPI) 

RASSEGNA STAMPA CONGRESSO STRAORDINARIO 2014

(clicca sulla scritta per visualizzare l'articolo) 

 PIATTAFORMA ALBO UNICO

Tutti gli iscritti sono invitati a registrarsi alla nuova piattaforma Albo Unico, collegandosi all'indirizzo www.albounicoperind.it e dopo aver richiesto la password di accesso, a visionare i propri dati.

 AVVISO 

  La nuova sede del Collegio è in 

VIA G.FERRARIS n°21, Loc.Ospedaletto

56121 PISA

TEL. E FAX 050/974133. 

Rimangono invariati gli indirizzi e-mail e pec.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- 

70°anniversario. 

Il Collegio dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati della provincia di Pisa Sabato 1 ottobre festeggia 70 anni di vita professionale: un traguardo importante raggiunto grazie al costante impegno ed alla passione di tutti per la nostra professione.

E´ una storia costellata di successi e di una progressiva evoluzione, quella che distingue il Collegio dei Periti Industriali, già dal 1946.Pochi mesi dopo la nascita della Repubblica Italiana (2 giugno 1946) alcuni Periti Industriali si costituirono in  Associazione Professionale che è diventata, oggi, il nostro Collegio.L' Italia nel periodo post-bellico si è “rimboccata le maniche“ e, con l´energia del nostro popolo, ha iniziato la RIPRESA con costruzioni di ogni tipo e genere oltre ad impianti di grande utilità ed infrastrutture: i Periti Industriali c´erano ed hanno contribuito in modo professionale, onesto, deontologico ed etico.

Se allora eravamo così, oggi siamo sicuramente migliori e specializzati nella gran parte dei settori civili ed industriali, ad ampio spettro.

Alcuni dei nostri Periti hanno conseguito lauree dedicate al loro profilo professionale, gli altri, invece percorrono il sistema dei corsi (ripetuti e costanti) di aggiornamento: siamo considerati – con nostro grande orgoglio – una competente e qualificata categoria professionale al servizio di tutti i cittadini, industrie, Istituzioni e Aziende Pubbliche nelle loro molteplici attività.

 

Nel corso della manifestazione, alla quale parteciperanno i vertici del Consiglio Nazionale dei Periti Industriali e dell’Ente di Previdenza, verranno consegnati gli attestati di benemerenza agli iscritti con oltre 40 anni di attività professionale.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

CORSI DI FORMAZIONE- SEMINARI

 

  • SEMINARIO PAVER- PISA 6 OTTOBRE 2016:"NOVITA' LEGISLATIVE IN MATERIA DI SOSTENIBILITA' DEL COSTRUITO E CONSEGUENZE APPLICATIVE PER PRIVATI ED ENTI PUBBLICI" Per iscrizioni: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  

  • SEMINARIO MAGGIOLI - PISA 13 OTTOBRE 2016:"RIGENERA:SOSTENIBILITA',MATERIALI BENESSERE E CONFORT PER IL FUTURO DELL'EDILIZIA". Iscrizioni al link: 

 

http://www.formazione.maggioli.it/convegno/1520/

 

  • Corsi di formazione organizzati dal Palazzo delle Professioni della provincia di PRATO, in partenza a settembre:

 

 -Esperto in Valutazioni Immobiliari

-Aggiornamento Coordinatore Sicurezza

-Tecnico Certificazione Energetica

Per informazioni:Palazzo delle Professioni

Dott.ssa Linda BERTELLI : 389 9489072- e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

   

 L'Agenzia Formativa SOCIP, sta organizzando il Corso di formazione per "Coordinatore per la sicurezza in fase di progettazione e in fase di esecuzione dei lavori nei cantieri temporanei o mobili" Il Corso della durata di 120 ore, avrà inizio lunedì 26 settembre e terminerà a febbraio p.v., a Pisa presso la nostra sede in via Giuseppe Ravizza 12 - Località Ospedaletto-PISA 

Tutte le informazioni  e maggiori dettagli sono reperibili sul sito: www.socipsrl.it.

 -----------------------------------------------------------------

COMUNE DI SANTA CROCE SULL'ARNO: manifestazione d'interesse per affidamento di servizi di architettura e ingegneria e altri servizi tecnici per importi inferiori a 40.000,00 che il Comune di Santa Croce sull'Arno intenderà affidare. La documentazione relativa alla procedura sul sito web del Comune di Santa Croce sull'Arno.

 

 ESAME DI STATO PER L’ABILITAZIONE ALL’ESERCIZIO

 DELLA LIBERA PROFESSIONE DI PERITO INDUSTRIALE-
SESSIONE 2016

Il Ministero dell’Istruzione con Ordinanza Ministeriale datata 04/04/2016, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale-4°serie speciale-n°30 del 15/04/2016, ha indetto la sessione degli Esami di Stato per l’abilitazione all’esercizio della libera professione di Perito Industriale – anno 2016.

Gli esami si svolgeranno secondo il seguente calendario:

 ·      Prima prova scritto-grafica:  27 ottobre 2016 ore 8.30 (comune a tutti gli indirizzi di specializzazione) 

·   Seconda prova scritto-grafica: 28 ottobre 2016 ore 8.30 (di specializzazione) 

 
 
Al momento non ci sono corsi e seminari in programma 

 

CARTA DEI SERVIZI DELLE COMMISSIONI TRIBUTARIE

Si fa presente che sul nuovo portale della Giustizia tributaria: www.giustiziatributaria.gov.it nonché sul sito MEF:www.mef.gov.it/operazione-trasparenza, é pubblica la Carta dei Servizi delle Commissioni Tributarie.

 

 

 RINNOVO DEL CONSIGLIO DIRETTIVO - quadriennio 2015-2019

 Si comunica  che a norma del D.L.L. 23/11/44 n.382 e dell’art.1 septies della L.43/2005, il Consiglio Direttivo di questo Collegio, insediatosi il 16/04/2015, per il quadriennio 2015-2019,  è risultato così composto:

PRESIDENTE Per.Ind.    FALCHI GIORGIO

SEGRETARIO        Per.Ind.    FONTANELLI FABRIZIO 

TESORIERE  Per.Ind.    BONI ANDREA

CONSIGLIERI      Per.Ind     BECUZZI ALESSANDRO

         Per.Ind.    BROGI MASSIMILIANO

                                 Per.Ind.    MENCIASSI MARCO

                           Per.Ind.    MENGALI FABRIZIO

 

 

 

Convenzione GeoWeb

 

LogoGeoweb_rgbE’ stata firmata il due aprile una convenzione tra GeoWeb e CNPI per dare accesso ai periti industriali al “Portale” di GeoWeb ed usufruire dei vari servizi per lo svolgimento dei prorpi incarichi professionali:

-Autodesk-Camere di Commercio-Conservatorie-Dei Store-Docfa/Pregeo etc.

 

 

Convenzione CEI

 

 in base alla Convenzione CEI–CNPI 2015, i Periti Industriali e i Periti Industriali Laureati iscritti ai Collegi d’Italia possono sottoscrivere l’abbonamento alle Norme e Guide Tecniche CEI al prezzo annuo di € 100 + IVA.L’abbonamento dà diritto ad un accesso on line secondo le condizioni descritte nel documento Condizioni Generali.Il link per accedere alla sottoscrizione è il seguente:

http://webstore.ceiweb.it/cnpregistrazione.aspx

 

 

 

 

 INI PEC

È stato pubblicato (su Gazzetta Ufficiale 9 Aprile 2013, n. 83) il D.M. 19 marzo 2013 che contiene le indicazioni a carico degli Ordini ed i Collegi Professionali, del trasferimento in modalità telematica a Info-Camere, degli indirizzi PEC che detengono dei loro iscritti.

 L’Ini-Pec è stato istituito presso il MiSE ai sensi dell’art. 5, c.3, del D.L. 18/10/2012, n. 179, convertito con modificazioni dalla L.17/12/2012, n. 221.

L’Ini-Pec è un elenco pubblico di indirizzi PEC, realizzato a partire da quelli iscritti presso i registri delle Imprese delle Camere di Commercio e da quelli detenuti dagli Ordini ed i Collegi Professionali, costituito in formato aperto e consultabile puntualmente tramite il portale telematico senza necessità di autenticazione.

Il 19 giugno cm è stato lanciato il portale telematico per accedere (senza necessità di autenticazione) all’elenco pubblico di indirizzi PEC.

 Pertanto si invitano tutti gli iscritti che non hanno ancora provveduto, ad attivare il proprio indirizzo PEC tramite la piattaforma WEBALBO per i non iscritti EPPI, o tramite il sito EPPI per chi esercita la professione.

Dopo l'attivazione, l'indirizzo PEC dovrà essere comunicato al Collegio, tramite il seguente indirizzo:  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


 

AUMENTO DELL’IMPOSTA DI BOLLO

La legge 24 giugno 2013 n. 71, di conversione del DL 43/2013, approvata dal Senato in data 21 giugno 2013, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 147 di ieri e in vigore da oggi, prevede una rilevante novità, destinata ad avere un largo impatto sui contribuenti.

Infatti, viene previsto che le misure dell’imposta fissa di bollo attualmente stabilite in 1,81 e in 14,62 euro, ovunque ricorrano, siano rideterminate, rispettivamente, in 2 e in 16 euro.

In particolare, il legislatore ha disposto che l’imposta fissa di bollo:

- ovunque sia prevista nella misura di 1,81 euro, passi a 2 euro;

- ovunque prevista nella misura di 14,62 euro, passi a 16 euro.

L’aumento del bollo è destinato a riverberare le proprie conseguenze in molti ambiti, in quanto la novità è stata inserita “a tappeto”, operando sulla misura dell’imposta fissa e non sulle singole fattispecie.

Quindi chi:

- ha acquistato bolli da 1,81 euro, se vuole usarli deve acquistarne altri da 0,19 euro in modo da usare bolli da 2 euro;

-ha acquistato bolli da 14,62 euro , se vuole usarli deve acquistarne altri da 1,38 euro in modo da usare bolli a 16 euro.

Pertanto, è sufficiente dare uno sguardo alla Tariffa allegata al DPR 642/72 per rendersi conto dell’impatto della norma. Ad esempio (senza pretesa di esaustività), sono interessate dall’aumento le seguenti fattispecie:

- le fatture/parcelle emesse da medici/psicologi, etc. e da tutti i contribuenti definiti “minimi” (che non applicano l’IVA) per fatture superiori a euro 77,47;

- Le quietanze (ricevute) rilasciate dal creditore, o da altri per suo conto, a liberazione totale o parziale di una obbligazione pecuniaria, se superano 77,47 euro, (per chiarezza le ricevute di lavoro occasionale e le note di rimborsi spese);

- gli atti rogati, ricevuti o autenticati da notai o da altri pubblici ufficiali e certificati, estratti di qualunque atto o documento e copie dichiarate conformi all’originale rilasciati dagli stessi (ad eccezione di quelli relativi a diritti sugli immobili, inclusi gli atti delle società e degli enti diversi dalle società, sottoposti a registrazione con procedure telematiche) che saranno soggetti a bollo di 16 euro per ogni foglio (art. 1 della Tariffa, parte I, allegata al DPR 642/72);

- le scritture private contenenti convenzioni o dichiarazioni anche unilaterali con le quali si creano, si modificano, si estinguono, si accertano o si documentano rapporti giuridici di ogni specie, descrizioni, constatazioni e inventari destinati a far prova fra le parti che li hanno sottoscritti, che saranno soggetti a bollo di 16 euro per ogni foglio (art. 2 della Tariffa, parte I, allegata al DPR 642/72);

- gli atti di notorietà e le pubblicazioni di matrimonio, che saranno soggetti a bollo di 16 euro per ogni foglio (art. 4 comma 2 della Tariffa, parte I, allegata al DPR 642/72).

 


 


Formazione » Sicurezza Cantieri » 
Quesiti relativi al Titolo IV del D.lgs 81/08 15/03/2012
Si riporta di seguito l'elenco ordinato per data delle risposte a quesiti relativi al Titolo IV del D.lgs 81/08 emessi dalla Regione Toscana, attraverso il lavoro tecnico del gruppo regionale edilizia a partire dall'entrata in vigore del D.lgs 81/08. Ing. Andrea Cini AZIENDA U.S.L. N.5 DI PISA ...
Leggi tutto...
Check list PIMUS e POS 24/03/2009

Per opportuna conoscenza, trasmettiamo la documentazione allegata che rappresenta le linee di indirizzo generali adottate per la redazione dei documenti dalla Regione

 

Toscana.Sicurezza Cantieri  


 

 

 
 
 5 visitatori online